5G

L’era del 4G sta per finire con il subentro della nuova tecnologia 5G e sarà presentata dall’associazione Next Generation Mobile Networks Alliance entro il 2020 e definisce una velocità maggiore alla precedente con decine di megabit al secondo in più rispetto alla precedente generazione di connettività mobile. Il fattore importante per la nuova 5G è la copertura migliorata ed un’efficienza del segnale potenziata quindi addio al buffering dello streaming.

Ma diciamo realmente quanti sono i pro e i contro della nuova rete in arrivo.

Gli aspetti positivi sono significativi, come la portata delle onde è maggiorata e potrà raggiungere punti bui dei vari paesi irraggiungibili dalla rete mobile. Lo scambio di dati, nello stesso luogo, può arrivare fino alla velocità di 1 Gigabit al secondo simultaneamente, ciò vuol dire che se prima usavamo la classica rete Lan e centrali con router e switch ora è possibile fare tutto per via aerea alla stessa velocità di una rete di cavi.

Su Wired viene discusso la pericolosità di questa nuova tecnologia e gli esperti hanno decisamente smentito che le onde elettromagnetiche abbiano effetti collaterali sul corpo umano. E poi in quest’epoca si sa che l’inquinamento delle onde elettromagnetiche è aumentato a dismisura senza dare al corpo umano il tempo ad adattarsi. Con l’arrivo di ogni nuova rete di connettività si assegna una banda delle onde millimetriche  nuova e per il 5G va da 20 – 60 GHz. Sappiamo che finora 1G aveva una frequenza fimo a 30KHz, 2G fino a 200KHz, 3G fino a 5MHz e 4G fino a 20MHz. È un dato allarmante in quanto l’alta frequenza che si prospetta ad arrivare viene aggiunta a quelle delle onde radio e TV.

Ma la buona notizia è che gli enti ambientali stanno cercando di trovare una soluzione all’inquinamento con l’utilizzo di nuove tecnologie per salvaguardare il paesaggio dei centri urbani e più importante di tutto la vita umana.

Il tema della rete 5G è il più discusso in China e in particolare con il colosso Huawei che ultimamente ha qualche problema con il governo Americano, che per sospetto spionaggio l’amministrazione Trump fa in modo che Google tagli fuori dal proprio framework i dispositivi Huawei.

Guardando avanti e aspettando che i lavori vengano completati, quali sono i cellulari compatibili con la nuova rete?

  • Samsung Galaxy S10 5G è uno dei primi smartphone che adotta questo ricevitore.
  • Xiaomi Mi 3 5Guscito da poco ha un valore prestazionale eccellente avvicinandosi al nuovo Galaxy S10 5G
  • LG V50 ThinQ 5Gcome i precedenti la casa Coreana sta cercando di stare al passo coi tempi adattandosi anche esso con il nuovo processore Snapdragon 855.
  • Motorola Moto Mod 5G
  • Huawei Mate Xsarà il primo cellulare pieghevole della società cinese e adotta il modulo 5G.

I principali brand dei cellulari adatti alla nuova rete sono questi ma ce ne sono altri in arrivo e altri già sviluppati.

In conclusione questa nuova rete rivoluzionerà il mondo della connettività attuale e migliorerà la società nel mondo lavorativo che domestico.

Pin It

Categorie

Tails: il sistema operativo live anonimo

Con Tails il sistema operativo live anonimo è possibile salvaguardare la nostra privacy evitando [ ... ]

Leggi di più...
Mi MIX 3 5G

Mi MIX 3 5G è il cellulare uscito dalla casa Xiaomi, ed è stato fabbricato e progettato per adattarsi [ ... ]

Leggi di più...
La rete mobile 5G

L’era del 4G sta per finire con il subentro della nuova tecnologia 5G e sarà presentata dall’associazione [ ... ]

Leggi di più...

© Copyright 2019 Verogeek.com Piva 01460210113. E' vietata qualsiasi duplicazione e plagio del sito. Privacy Policy | Cookie Policy